la nomina

Andrea Enria

di |

Banca Centrale Europea

Presidente della Vigilanza bancaria,

Banca Centrale Europea

Andrea Enria, attualmente al vertice dell’Autorità bancaria europea (Eba), è stato scelto dal consiglio direttivo della Banca centrale europea come nuovo presidente dalla Vigilanza bancaria.

Enria è stato il primo presidente dell’Autorità bancaria europea (EBA) a partire dalla sua nascita. È entrato in carica il 1 ° marzo 2011 dove ha scontato un mandato di cinque anni. E’ stato riconfermato a fine 2015.

Prima di assumere questo ruolo, Andrea Enria era a capo del Dipartimento di regolamentazione e supervisione della Banca d’Italia. In precedenza era stato Segretario generale del comitato delle autorità europee di vigilanza bancaria (il predecessore dell’ABE).

In passato, ha ricoperto anche la carica di Capo della Divisione di supervisione finanziaria presso la Banca centrale europea. Prima di entrare a far parte della BCE, dal 1988 al 1999 ha lavorato nel dipartimento di ricerca e nel dipartimento di vigilanza della Banca d’Italia.

Nato a La Spezia nel 1961, ha conseguito una laurea in Economia presso l’Università Bocconi di Milano e un M. Phil. in Economics presso l’Università di Cambridge.