NEUF CEGETEL – Quotata in Borsa ad un prezzo di 22,08 euro

di |

VINCITORI

Alle 10 è partito il collocamento sulla Borsa di Parigi dell’operatore di telecomunicazione d’Oltralpe. Le azioni della società sono offerte a 22,08 euro, un prezzo che si colloca nella parte alta della forchetta indicativa, preannunciato lo scorso 11 ottobre, di 19-22,08 euro. Neuf Cegetel in un comunicato ha precisato che l’offerta è stata sottoscritta circa 15 volte. L’operazione è accompagnata da un aumento di capitale da oltre 200 milioni di euro che riguarda un massimo di 11,25 milioni di titoli e la società sarà valorizzata sui 3,9 miliardi di euro, 4,17 miliardi di euro in caso di integrale esercizio della opzione greenshoe (la clausola in base alla quale la società che colloca i suoi titoli in Borsa, in caso di una forte domanda da parte del pubblico, autorizzerà la distribuzione da parte del sindacato di un maggior numero di azioni). Neuf Cegetel, in un comunicato, ha reso noto che Louis Dreyfus Technologies SAS cederà a SFR – diventato il maggiore azionista dopo aver acquistato, lo scorso settembre, la quota (5.8%) controllata nella società da Belgacom – 5,086 milioni di titoli, in modo da controllare il 40,66% del capitale della società. Neuf Cegetel metterà così sul mercato il 18,5% del suo capitale (20,5% in caso d’esercizio totale dell’opzione greenshoe). Neuf Cegetel, nata ad agosto 2005 dalla fusione fra Cegetel e Neuf Telecom, attualmente è controllata al 40.7% da SFR, al 35.1% da Louis Dreyfus, all’11.9% da Suez, mentre il rimanente 12.3% è in mano ad Investitori finanziari (10.8%) e ad altri azionisti (1.5%).