6° Seminario Bordoni: il 23 aprile a Roma, incontro con Roland Beutler per discutere di ‘Pianificazione delle frequenze televisive’  

di Raffaella Natale |

Italia


Frequenze tv

Nuovo appuntamento per i Seminari organizzati da FUB – Fondazione Ugo Bordoni, sempre con il coordinamento tecnico e organizzativo di Isimm (Istituto per lo Studio dell’Innovazione Media Economia Società Istituzioni). L’evento si terrà a Roma, mercoledì 23 aprile alle ore 10,30 al Centro Congressi Palazzo Rospigliosi (Sala delle Statue).

 

Questa volta i partecipanti discuteranno di “Pianificazione delle frequenze televisive” con Roland Beutler, l’esperto che ha partecipato attivamente all’intero processo che ha portato all’individuazione del modello matematico del problema di ottimizzazione dell’uso dello spettro e quindi alla formulazione della procedura euristica che ha portato alla “soluzione”: il Piano di Ginevra 2006.

L’incontro con Beutler permetterà di approfondire gli aspetti di impostazione del problema della massimizzazione della disponibilità spettrale in presenza di vincoli internazionali di non interferenza.

 

Al centro del dibattito quindi la Conferenza Regionale delle Radiocomunicazioni di Ginevra del 2006 che ha delineato lo scenario dello sviluppo della tecnologia digitale nelle bande televisive terrestri, sia per la futura radiodiffusione sonora e video che per l’introduzione di nuovi servizi nella stessa banda, sfruttando le potenzialità liberate dal digital dividend.

 

La Conferenza è stata anche l’occasione per individuare una strategia di ottimizzazione dell’uso dello spettro, al fine di valorizzare le risorse disponibili per ogni nazione, garantendo le condizioni di non interferenza per consentire a ciascun Paese di poter fare affidamento su una disponibilità minima garantita di banda con la quale soddisfare i propri obiettivi tecnologici.

 

Dopo il confronto con Roland Beutler, il Seminario propone la Tavola Rotonda che sarà focalizzata sul modello italiano dell’uso dello spettro e le prospettive della diffusione audio e video nel nostro Paese.

 

Maurizio Dècina, Fondazione Ugo Bordoni, aprirà i lavori della Prima Sessione. Beutler parlerà di “Frequency planning by means of high dimensional optimisation“. Seguirà la discussione con Roland Beutler, Südwestrundfunk e interverrà  Cristiano Passerini, Fondazione Ugo Bordoni.

 

La Seconda Sessione prevedrà i contributi di Antonio Sassano, Fondazione Ugo Bordoni, e Andrea Ambrogetti, DGTVi.

Fissata poi la Tavola Rotonda: “Verso una televisione tutta digitale: obiettivi di servizio e ottimizzazione nazionale delle risorse“. Introdurrà e modererà Mario Frullone, Fondazione Ugo Bordoni.

 

Presenti Fabrizio Berrini, Aeranti-Corallo; Antongiulio Lombardi, H3G; Marco Mezzetti, Mediaset; Maurizio Montagna, Alcatel-Lucent Italia; Rosario Pacini, Rete A; Bianca Papini, Telecom Italia Media; Fabrizio Rossi, Dfree; Stefano Selli, FRT; Roberto Serafini, Rai; Antonio Sfameli, Ericsson. Conclusioni di Francesco Troisi, Ministero delle Comunicazioni.

 

 

Per registrarsi:

 

Fondazione Ugo Bordoni

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2021 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia