Sempre più numerosi i giovani che frequentano le chat. Quali le motivazioni?

di |

Italia



Sono sempre di pi&#249 gli italiani che chattano e navigano la Rete alla ricerca dell¿anima gemella. Sono quelli che al tradizionale incontro preferiscono la discrezione delle chat-room e rimandano l¿incontro con il possibile partner solo al momento successivo, quando ci si sente pi&#249 sicuri.

Situazione che sicuramente d&#224 il polso dello stato di cose, di come i rapporti interpersonali siano cambiati e si siano adeguati all¿era del digitale, dove troneggia Internet.

Un¿analisi condotta daIncontri by superEva, che lo scorso 11 ottobre ha superato quota 1 milione di utenti registrati, conferma questo trend crescente: gli italiani apprezzano sempre di pi&#249 le love chat.

Lanciato come servizio a pagamento nell¿aprile 2003 da DADA (TechStar), Incontri by superEva &#232 il servizio di dating numero uno in Italia anche secondo le ultime rilevazioni di Nielsen-NetRatings (agosto 2004). Fruibile sia in modalit&#224 “free¿, creando profili e facendo ricerche semplici, sia in modalit&#224 ¿full¿, attraverso l¿accesso ad una serie di servizi aggiuntivi a pagamento quali la ricerca incrociata per profili, la creazione e l”accesso alle sezioni ¿priv&#233¿, la messaggistica tra gli utenti¿

Dall¿iniziativa di DADA, la societ&#224 leader in Italia nell¿intrattenimento Web e mobile, si scopre inoltre che il conoscersi in Rete &#232 ormai un fenomeno che riguarda un target ampio, molto pi&#249 di quanto si crede.

La presenza dei giovanissimi ad Incontri rappresenta la percentuale pi&#249 bassa. Oltre il 30% degli iscritti ha infatti tra i 25 e i 34 anni, un altro 28% ha tra i 35 e i 49 anni, il 22% ha dai 50 anni in su, mentre solo il 20% degli utenti registrati ad Incontri by superEva ha tra i 18 e i 24 anni.

Anche questi dati lasciano perplessi. Sono proprio i giovani tra i 25 e i 34 anni i maggiori frequentatori della sezione Incontri del sito. Significa che adesso &#232 sulle cyber vie che avvengono le conoscenze?

Proviamo a capire perch&#233 questo servizio sta avendo tanto successo.

La risposta &#232 nelle parole del milionesimo iscritto ad Incontry by superEva, nickname Glenn Danzig. Si tratta di un liberto professionista di 30 anni, romano, che dichiara: ¿I motivi per cui ci si iscrive ad Incontri sono i pi&#249 svariati. Sicuramente c¿&#232 la voglia di giocare e di allargare ulteriormente il giro di amicizie, senza limiti geografici… Ma non &#232 solo questo. I tratti fondamentali del popolo di Incontri, a mio parere, sono due: desiderio di comunicare e voglia di evadere dall¿ipocrisia, ed anch¿io mi riconosco in questa descrizione. Ecco, su Incontri posso dire di aver trovato questa libert&#224, ma in un ambito di ¿sicurezza¿¿I profili sono infatti attendibili: oltre al controllo di ogni foto e descrizione prima della pubblicazione online, siamo noi utenti a poter segnalare via eMail all¿helpdesk eventuali profili ritenuti ¿sospetti¿ ¿.

Glenn Danzig continua: ¿Nei discorsi di ogni giorno fra amici o sul lavoro, i servizi che propongono di allargare la propria cerchia di conoscenze attraverso la Rete vengono di norma sottovalutati: rimane per&#242 il fatto che prima di me si sono iscritte ad Incontri altre 999.999 persone!¿E a chi magari diffida di un servizio come Incontri consiglio di pensare che probabilmente l¿amico che gliene parla ¿male¿ &#232 lo stesso che lo frequenta da tempo in Rete con un nickname: se andrete su Incontri, insomma, forse lo conoscerete veramente e magari, liberi dalla paura di un giudizio immediato, conoscerete meglio anche voi stessi¿¿.

Dall¿esperienza di Incontri by superEva emerge infine quanto sia infondata la convinzione diffusa secondo la quale il conoscersi in Internet si fermerebbe al contatto puramente virtuale. Lo testimonia, tra gli altri, Nazarine, 33 anni, di Milano, sulle pagine web di Florinda, la guida di superEva dedicata proprio ad Incontri.

¿Sono complessivamente quattro anni che frequento il mondo virtuale di Internet e devo dire che mi ha dato tantissime soddisfazioni a livello di rapporti umani¿ In questo “mondo” c”&#232 la stessa gente che s”incontra nella vita di tutti i giorni… con gli stessi pregi e difetti…Ognuno pu&#242 trovare amicizie stimolanti – continua Nazarine – A me &#232 capitato di vivere alcuni amori molto profondi ed importanti con persone incontrate in Internet e quindi non posso che pensarne bene…. Occorre una buona dose di fiducia, mantenere un pizzico di mistero e soprattutto molta ironia ma….una cosa da non dimenticare mai &#232 quella di prendere sempre sul serio le persone con le quali si viene in contatto… non trattarle come numeri oppure oggetti¿.

Internet quindi presente nella vita di tutti i giorni, alleato dei giovani, e dei meno giovani, nelle loro esperienze amorose e non solo.

&#169 2004 key4biz.it

Raffaella Natale

Key4Biz

Quotidiano online sulla digital economy e la cultura del futuro

Direttore: Raffaele Barberio

© 2002-2022 - Registrazione n. 121/2002. Tribunale di Lamezia Terme - ROC n. 26714 del 5 ottobre 2016

Editore Supercom - P. Iva 02681090425

Alcune delle foto presenti su Key4biz.it potrebbero essere state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, lo possono segnalare alla redazione inviando una email a redazione@key4biz.it che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Netalia