5GItaly

5GItaly, Quacivi (Sogei), Alvaro (AgID) e Attias (TeamDigitale) ‘Per ridurre gap digitale nella Pa continuare collaborazione’

‘Continuare il lavoro di squadra per ridurre il gap digitale nella Pa’, è questo il messaggio emerso dal panel sulla Pubblica amministrazione, durante il 5G Italy, a cui hanno partecipato Andrea Quacivi (AD Sogei), Teresa Alvaro (DG AGID) e Luca Attias (Commissario Straordinario per il Digitale) alla presenza di Giulia Bongiorno, ministro per la Pa.

di Luigi Garofalo | @LuigiGarofalo |

Un panel sulla Pubblica amministrazione digitale con i principali protagonisti del nostro Paese. È iniziata così la seconda giornata del “5G Italy – The global meeting in Rome. Andrea Quacivi (AD Sogei), Teresa Alvaro, (DG AgID) e Luca Attias (Commissario Straordinario per il Digitale) sono stati i relatori alla presenza di Giulia Bongiorno, ministro per la Pa, che ha concluso la tavola rotonda.

 

‘Continuare il lavoro di squadra per ridurre il gap digitale nella Pa’ è stato il messaggio lanciato da tutti i relatori, in particolare da Andrea Quacivi, Ad Sogei, la società inhouse del Mef che che da oltre 40 anni crea Innovazione nel sistema fiscale e nel sistema economico dell’Italia.

“Fruibilità, integrazione, informazione e formazione sono queste le parole chiave per costruire una governance per la trasformazione digitale”, ha detto Teresa Alvaro (DG AgID) durante il suo intervento. E l’approccio vale anche per le tecnologie future, come il 5G.

 

 

 

“Per la Pa digitale sono necessari continuità di lavoro, consapevolezza e collaborazione con le agenzie governative, come con Sogei che è un asset funzionanante per il nostro Paese”, ha dichiarato Luca Attias (Commissario Straordinario per il Digitale). Secondo il quale la digitalizzazione dell’Italia passa anche “dalla formazione digitale dei cittadini e da un’informazione che non si limita a parlare di digitale solo quando viene presentato l’ultimo modello di smartphone”.

 

 

© 2002-2019 Key4biz

Instant SSL