Quotidiano d'informazione su Telecomunicazioni, Media, Internet, Smart City e Games fondato e diretto da Raffaele Barberio

Italia

Accordo Filas - Enlabs per investire nelle PMI. Spazio al social gaming per sviluppare comportamenti 'eco-virtuosi'

Smart Energy

Smart City - Novità sostanziosa nel mondo delle piccole e medie imprese laziali, con l'accordo tra Filas, Finanziaria di Sviluppo del Lazio, operatore di venture capital della regione, e Enlabs, acceleratore di impresa italiano fondato da Luigi Capello, per trovare nuove risorse da investire sul territorio.

 

Un'iniziativa tesa a facilitare la trasformazione di idee innovative in startup d'impresa, con  Enlabs che, sul modello degli acceleratori 'impresa della Silicon Valley, supporterà le nuove idee imprenditoriali, seguendone direttamente lo sviluppo e l'inserimento sul mercato, e Filas che metterà a disposizione dei progetti 20 milioni di euro da investire in startup, in co-partecipazione con investitori privati, attraverso il fondo POR-FESR I.3 per il venture capital (VC).

 

Tra i primi frutti di questa intesa, c'è il lancio del Cleanweb Hackathon italiano, che si terrà a Roma dal 30 novembre al 2 dicembre 2012 (Leggi articolo Key4biz), 'maratona' di creatività e innovazione per sviluppatori di software che, su input degli organizzatori e delle aziende partecipanti, dovranno elaborare programmi o applicazioni web/mobile tese a migliorare  la sostenibilità ambientale: dal clima all'energia, dall'acqua ai trasporti, dalla mobilità intelligente alla gestione dei rifiuti.

 

Esempio ne è il concorso per il miglior social game che incentivi l'aggregazione tra i "cyclers", con sfide e premi per gli utenti più "eco-virtuosi". Durante l'hackaton, verrà quindi sviluppata una applicazione che misurerà anche la CO2 risparmiata da ognuno spostandosi in città, a piedi o in bicicletta. Al miglior progetto elaborato sarà riservato un "Guerilla Cycling Prize" del valore di 2 mila euro per l'idea che coniughi al meglio gli aspetti ambientali, social e della smart mobility.

 

Filas metterà in palio un premio specifico per chi realizzerà la migliore app destinata a stimolare la mobilità urbana ecosostenibile. Per Laura Tassinari, DG di Filas: "L'innovazione è sempre più, per le imprese, il fattore cruciale della competitività. Una città è "smart", ovvero intelligente, se lo sono i servizi e le applicazioni a disposizione dei cittadini, come ad esempio quelle per la sostenibilità energetica, l' ecomobilità e la fruizione dei beni culturali aumentata dalle tecnologie. Ne sono un esempio, oltre al contest che lanciamo al primo Cleanweb Hackathon Italiano, anche App come iLazio o RomeVIEW, realizzate attraverso il Distretto Tecnologico per i beni e le attività Culturali, che fanno scoprire i tesori di Roma e Lazio attraverso cartografie digitali o tramite la realtà aumentata. Un enorme potenziale è offerto dagli open data sui quali la Regione Lazio, attraverso Filas, ha messo in campo 12 milioni di euro con i Fondi POR FESR Lazio 2007-2013. Obiettivo: software e servizi sviluppati a partire da data set pubblici".

 

C'è inoltre l'investimento congiunto in due promettenti startup incubate da Enlabs: Nextstyler e Interactive Project. Il primo è il nuovo brand di moda made in Italy che, attraverso una piattaforma dedicata, lancia nuove collezioni create da stilisti emergenti che vengono perfezionate grazie al supporto di esperti del settore. Le migliori creazioni, votate dalla community di fashion lover, saranno  messe in produzione e in vendita direttamente sulla piattaforma. Interactive Project, invece, ha lanciato "myGPteam", il primo browsing game italiano indipendente nel mondo dei giochi manageriali dedicati ai motori.

 

L'Hackathon di Roma sarà infine un'opportunità per sviluppare nuovi servizi e prodotti a partire dai dati aperti provenienti dal sito www.futouring.com del Distretto Tecnologico per i beni e le attività Culturali (DTC), ma anche per conoscere tutte le modalità per accedere ai finanziamenti promossi dalla Regione Lazio gestiti da Filas, tra cui i bandi POR FESR 2007-2013 Open Data. Spin off e Start up.

Segui il progetto Smartcity4Italy anche su Facebook, Twitter e LinkedIn.


Smart City è un progetto Key4biz-NetConsulting