Quotidiano d'informazione su Telecomunicazioni, Media, Internet, Smart City e Games fondato e diretto da Raffaele Barberio

RECENSITI

Iscrizioni.istruzione.it

www.iscrizioni.istruzione.it

Per l'anno scolastico 2014/2015, il Ministero dell'Istruzione, l'Università e la Ricerca (Miur) ha stabilito che le iscrizioni online alle scuole, di ogni ordine e grado (tranne le scuole dell'infanzia), si effettueranno dal 3 al 28 febbraio 2014. La registrazione sul sito www.iscrizioni.istruzione.it sarà possibile già a partire dal 27 gennaio dell'anno in corso.

 

Un'iniziativa Miur in chiave egovernment che nel 2013 ha ottenuto un grande successo, con 1,5 milioni di iscrizioni effettuate online, 32.000 moduli personalizzati da parte delle scuole, 5 milioni di fogli di carta risparmiati e 1.000 scuole paritarie che hanno aderito nonostante non fosse obbligatorio.

 

La struttura di rete è stata ideata e realizzata dal ministero dell'Istruzione, con lo scopo di accompagnare le famiglie nel percorso d'iscrizione online dei figli a scuola: dalla registrazione, alla ricerca della scuola desiderata, dalla compilazione del modulo di iscrizione al suo inoltro.

 

Una volta effettuata l'operazione, le famiglie saranno avvisate, in tempo reale, tramite email di notifica. L'intero iter è trasparente e accessibile online, di modo che sia sempre verificabile lo stato della domanda. Per procedere alle operazioni necessarie ci sono le applicazioni 'Iscrizioni online' e 'Scuola in chiaro'.

La prima permette la compilazione e l'inoltro del modulo via web, la seconda è relativa alla scelta della scuola, in base alla sua ubicazione, alle offerte didattiche e alle sue specifiche formative.

 

Un'ulteriore voce è il link a "Io scelgo, Io studio", il portale dell'orientamento educativo al secondo grado e al post diploma.

 

Per qualsiasi problema, c'è la "Guida all'iscrizione online" dell'alunno,  le FAQ, la richiesta di assistenza tramite mail e i "Contatti" con lo staff del Miur.  

 

La pagina in rete fa parte del portale del Miur, www.istruzione.it, riprendendone lo stile grafico, con il colore giallo dell'Istruzione (che si combina, nel simbolo del Miur, con gli altri colori scelti ad indicare i percorsi per l'Università-verde- e per la Ricerca-azzurro). Le aree da navigare sono semplici da individuare e facilmente accessibili, mentre l'uso dei colori rende l'utilizzo del servizio semplice, immediato e alla portata di tutti.

 

Unico limite evidente la mancanza di contenuti multimediali, che più velocemente avrebbe reso utilizzabile a tutti il servizio online del Miur.

 

Contenuti: @@

Grafica: @@@

Usabilità: @@

 

Legenda: @ sufficiente; @@ buono; @@@ ottimo

 

Flavio Fabbri