Quotidiano d'informazione su Telecomunicazioni, Media, Internet, Smart City e Games fondato e diretto da Raffaele Barberio

RECENSITI

Iscrizioni.istruzione.it

Iscrizioni.istruzione.it

Partono oggi, 21 gennaio 2013, le iscrizioni online alle scuole di ogni ordine e grado (tranne le scuole dell'infanzia): elementari, medie e superiori. Il Ministero dell'Istruzione, l'Università e la Ricerca (Miur) ha presentato il nuovo spazio in rete www.iscrizioni.istruzione.it dove procedere con la registrazione ed il servizio di iscrizione.

 

A decorrere dall'anno scolastico 2012-2013, (secondo quanto recita la legge n 135 del 7 agosto 2012) "le iscrizioni alle istituzioni scolastiche statali per gli anni scolastici successivi avvengono esclusivamente in modalità on line". È stata quindi realizzata, direttamente dal ministero, questa pagina web che accompagna le famiglie nel percorso d'iscrizione in rete dei figli a scuola: dalla registrazione, alla ricerca della scuola desiderata, dalla compilazione del modulo di iscrizione al suo inoltro.

 

Una volta effettuata l'avvenuta iscrizione, le famiglie saranno avvisate, in tempo reale, tramite email di notifica. L'intero iter sarà trasparente e accessibile online per seguire lo stato della domanda. Per procedere alle operazioni necessarie ci sono le applicazioni 'Iscrizioni online' e 'Scuola in chiaro'. La prima permette la compilazione e l'inoltro del modulo via web, la seconda è relativa alla scelta della scuola, in base alla sua ubicazione, alle offerte didattiche e alle sue specifiche formative.

 

Per qualsiasi problema e dubbio, c'è la Guida online per l'iscrizione dell'alunno,  le FAQ, la richiesta di assistenza tramite mail e i contatti con lo staff del Miur. In aggiunta a queste voci, ci sono i link per il download di tutti i documenti istituzionali, tra cui la lettera del ministro Francesco Profumo, la circolare ministeriale e la brochure esemplificativa e gli spot RAI sull'argomento.

 

la pagina in rete fa parte del portale del Miur www.istruzione.it e ne è caratterizzata anche da un punto di vista grafico e di interfaccia, con i colore giallo dell'Istruzione (che si combina, nel simbolo del Miur, con gli altri colori scelti ad indicare i percorsi per l'Università-verde e per la Ricerca-azzurro). Le aree da navigare sono facili da individuare e facilmente accessibili, mentre l'uso di contenuti multimediali rende l'utilizzo del servizio semplice, immediato e alla portata di tutti.

 

Contenuti: @@

Grafica: @@

Usabilità: @@

 

Legenda: @ sufficiente; @@ buono; @@@ ottimo

 

Flavio Fabbri